Skip to main content
European School Education Platform
News item

Cerimonia di assegnazione dei Premi europei eTwinning 2022

Nel primo giorno della Conferenza annuale eTwinning, dopo i saluti e i discorsi di apertura, è finalmente giunto il momento di celebrare i risultati delle due colonne portanti della comunità eTwinning: gli insegnanti e gli studenti.
eTwinning Prizes 2022

La cerimonia di premiazione, che celebra i vincitori e i secondi classificati dei premi eTwinning in sei diverse categorie, è stata presentata da Irene Pateraki. Cecile le Clerq, eTwinning Senior Expert, Michael Teutsch, Capo unità della DG EAC e Florence Mondin, Capo unità della DG EACEA hanno consegnato i premi ai vincitori congratulandosi con loro per il duro lavoro svolto. Tutti gli invitati hanno sottolineato quanto siano rimasti colpiti dal modo in cui i vincitori hanno posto gli studenti al centro del processo di apprendimento.

 

Essi hanno anche notato come gli insegnanti, tra le attività di progetto, abbiano dato priorità a questioni importanti come il cambiamento climatico e la disinformazione. Nell'assegnare i premi ai secondi classificati nella categoria di età 12-15 anni, Mondin ha dichiarato: "Abbiamo sentito parlare di rispetto reciproco, comprensione, lavoro di squadra, questo è esattamente ciò per cui è fatto un progetto eTwinning. 

 

Categoria d’età 0– 6:
Vincitore – STEAM Preschool Academy: il progetto vincitore ha visto la partecipazione di insegnanti e studenti provenienti da Estonia, Grecia, Slovacchia, Spagna e Turchia. “Nel nostro progetto, gli studenti hanno imparato a creare delle fiabe collaborando con altri bambini. Insieme abbiamo scritto le storie, dopo di che abbiamo programmato i robot”, ha spiegato l’insegnante estone Jelena Rattik. Gli studenti sono stati felici di poter imparare insieme a studenti di altri paesi. Uno studente estone ha detto di aver imparato “a fare amicizia con gli amici”.

 


Secondo classificato – Engineers of the Ecosystem: grazie al coinvolgimento di insegnanti e studenti provenienti da Polonia, Turchia e Spagna, Engineers of the Ecosystem ha avuto l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti sull’importanza di un’ingegneria in armonia con la natura. Le attività del progetto hanno incluso la riprogettazione di nidi di animali e la creazione di case ecologiche per gli studenti. Ayfer Ekiz, un’insegnante della Turchia, afferma che il progetto ha permesso agli studenti di “lavorare insieme per una causa comune e conoscere altri paesi”.

 


Categoria d’età 7- 11:
Vincitore – eTwinners as Pros: questo progetto, a cui hanno partecipato insegnanti e studenti provenienti da Croazia, Grecia e Spagna, ha avuto lo scopo di presentare agli studenti diverse possibilità di carriera. Sara, una studentessa eTwinning croata, ha dichiarato: “Durante le lezioni eTwinning ho incontrato nuove persone provenienti da altri paesi”. Anche l'alfabetizzazione mediatica è stata un argomento centrale del progetto, gli studenti hanno preparato delle sessioni di apprendimento tra pari su come essere dei buoni nativi digitali. 

 


Secondo classificato – Around the World with Friends: in questo progetto, gli studenti provenienti da Polonia e Spagna hanno appreso informazioni sull’ITE e sull’inglese grazie all’opera di Jules Verne, Il giro del mondo in ottanta giorni. Attraverso la lettura del libro, gli studenti non solo hanno potenziato le loro competenze in lingua inglese, ma hanno anche studiato la geografia e altri aspetti dei paesi stranieri. Aimar, studente spagnolo, ha affermato che lavorando con studenti di altri paesi, la sua classe ha potuto “conoscere le loro tradizioni, la loro cultura e imparare a rispettare le differenze”. 

 


Categoria d’età 12- 15: 
Winner – The “DISCONNECT”: il progetto vincitore ha visto la partecipazione di insegnanti e studenti provenienti da Georgia, Spagna, Germania e Italia. Gli studenti hanno letto e analizzato The Disconnect di Keren David. Gli studenti hanno partecipato al forum online per facilitare la discussione sugli eventi descritti in ogni capitolo. Gli studenti dicono che una delle cose più importanti che hanno imparato è stato “essere aperti e valutare prospettive diverse”. 

 


Secondo classificato – On the Edge: questo progetto, che ha coinvolto insegnanti e studenti provenienti da Finlandia, Grecia, Polonia, Portogallo e Romania, si è posto lo scopo di creare dei collegamenti tra l'apprendimento e il mondo reale. Gli studenti sono stati suddivisi in squadre internazionali, hanno svolto esperimenti e seguito delle lezioni tenute da esperti. Uno studente ha detto che la differenza tra una lezione normale e una lezione eTwinning è “la collaborazione tra studenti e insegnante.”

 


Categoria d’età 16- 19:
Vincitore - ETW T-R-A-I-N: gli studenti provenienti da Austria, Croazia, Repubblica Ceca, Grecia, Ungheria, Italia, Polonia e Spagna hanno partecipato al progetto salendo su un treno eTwinning che ha attraversato tutta Europa. Gli studenti sono stati divisi in gruppi internazionali di dieci persone, ciascun gruppo si è concentrato su un argomento diverso. Oltre a giocare, gli studenti hanno anche partecipato a delle sfide, come la creazione di un rilevatore di fake news. “È stato un progetto molto collaborativo perché abbiamo avuto modo di scambiare opinioni con altri studenti”, ha affermato Ainara, una studentessa spagnola. 

 


Secondo classificato – A Speech Which can Reach: il progetto ha visto la partecipazione di studenti provenienti da Croazia, Italia, Slovacchia e Turchia e si è focalizzato sul miglioramento dell’inglese e delle capacità di discussione degli studenti. Gli studenti hanno scelto gli argomenti da affrontare e hanno collaborato per prepararsi ai dibattiti. Hanno condotto delle ricerche e controllato l’affidabilità delle fonti. Gli studenti sono stati molto contenti di poter comprendere le differenze tra le culture, ma anche, dicono, “il terreno comune tra noi, come i valori e le idee sulla democrazia”. 

 


IFPI: 
Winner – Solutions Against Greenhouse Effect (SAGE): questo progetto Erasmus+ della durata di due anni ha coinvolto insegnanti e studenti francesi e sloveni e si è concentrato sulla comprensione delle cause e conseguenze dell’effetto serra. Ad esempio, gli studenti hanno potuto affrontare il tema del cambiamento climatico nel proprio paese. In seguito, hanno lavorato in gruppi per cercare delle potenziali soluzioni al riscaldamento globale. Come attività culminante del progetto, gli studenti hanno costruito una serra. 

 

 

Congratulazioni a tutti i vincitori, attraverso questi progetti è possibile vedere il potenziale di eTwinning nel preparare gli studenti alle sfide che li attendono in futuro.


“Dovete sempre tenere presente che ciò che è più importante, l’elemento più prezioso di eTwinning è la grande opportunità che offrite ai vostri studenti di incontrare i loro pari, e con loro condividere i valori europei, collaborare e creare risultati comuni”, ha affermato Irene Pateraki, responsabile pedagogica. 
 

Additional information

  • Education type:
    School Education

Tags

Communication skills
Friends
Pedagogy
Secondary education
Social skills
Vocational education
eTwinning annual theme
eTwinning community
eTwinning conferences
eTwinning European Prizes
eTwinning projects